share it

lunedì 17 novembre 2014

Torta di pere facilissima

E piove, piove...sono giorni difficili questi sotto il profilo metereologico, mai visto tanta acqua scendere e fare così tanti danni, sembra l'apocalisse! Oggi si resta a casa, la voglia di preparare una torta non mi manca mai, soprattutto in giornate così uggiose e grigie, ho le pere ruggine,quelle giuste per essere cotte, faccio una torta semplicissima, pochi ingredienti, veloce da preparare, ma perfetta per la merenda e la colazione, eccola qua!




Ingredienti

100 gr burro
100 gr zucchero
2 uova
1 pizzico sale
1 limone la scorza grattugiata
200 gr farina
1/2 bustina lievito
3 pere
30 gr mandorle a lamelle
1 cucchiaio zucchero di canna
zucchero a velo q.b.

Accendete il forno a 200°

Montate il burro con lo zucchero finchè è ben spumoso, aggiungete le uova una alla volta, il pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone, la farina e il lievito. Lavorate bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido e cremoso, rivestite il fondo di uno stampo a cerniera con la carta forno, ungete il bordo con un po' di burro e versate l'impasto, stendetelo su tutta la superficie. Pelate e togliete il torsolo alle pere, tagliatele a fettine e disponetele a raggiera sull'impasto, spolverizzate con le mandorle e lo zucchero di canna, infornate per 1h circa, controllate la cottura con uno stuzzicadenti. Fate raffreddare la torta e poi spolveruzzatela con lo zucchero a velo sceso da un colino.


giovedì 13 novembre 2014

Torta di cioccolato e nocciole con le pere senza farina (glutenfree)

Vi piacciono le pere col cioccolato? A me tantissimo, trovo che pere-cioccolato e fragole-cioccolato siano due connubi perfetti, anche arance-cioccolato mi piace molto, a dire il vero. Ieri pomeriggio mi è venuta voglia di fare una torta con le pere e pensare quindi al cioccolato è stato naturale. Questa è una torta golosa ma leggera, le nocciole sostituiscono la farina, gli albumi montati sostituiscono il lievito, è perfetta come dessert a fine pasto, perfetta per chi è intollerante al glutine e perfetta per i golosi di cioccolato, come me.





Ingredienti

85 gr nocciole
85 gr cioccolato fondente
85 gr burro
1 cucchiaio liquore all'arancia (facoltativo)
85 gr zucchero greggio
3 uova separate
1 pizzico sale
3 pere piccole
zucchero a velo

Accendete il forno a 170°

In un padellino antiaderente tostate le nocciole, poi mettetele tra due fogli di carta cucina e strofinatele per togliere la pelle, tritatele in un mixer. Sciogliete il cioccolato col burro a bagnomaria, poi unite il liquore, mettete da parte. Sbattete i tuorli con lo zucchero finchè sarà ben sciolto e incorporato, unite il cioccolato fuso e le nocciole. Montate a neve gli albumi con il pizzico di sale e incorporateli delicatamente all'impasto. Rivestite con carta forno il fondo di uno stampo a cerniera da 22 cm e versate il composto, pelate ed eliminate il torsolo alle pere, tagliatele in quarti e adagiatele a raggiera sull'impasto.
Cuocete per 35 minuti circa, fate raffreddare la torta su una gratella e infine spolverizzatela con lo zucchero a velo.

giovedì 6 novembre 2014

Torta di riso e zucchine

Le torte salate sono sempre un risolvi pasto o aperitivo, io le ho sempre amate e sempre le amerò...ma ammetto che con il riso non le faccio proprio mai, che grande errore! Oggi ho fatto questa torta con riso e zucchine ma sono già pronta a sperimentare altre varianti, tipo spinaci, erbette, zucca, piselli...mettere il riso nel ripieno è tipico delle torte liguri e delle torte salate pasquali, ora che ho sperimentato il metodo mi diletterò in altre versioni sicuramente! Una fetta di questa torta e un insalatina sono un eccellente pasto da re, io ne sono rimasta entusiasta!







Ingredienti

1 pasta sfoglia rotonda
200 gr riso originario
2 grosse zucchine
2 cucchiai olio evo
1 spicchio aglio
sale e pepe q.b.
una manciata di prezzemolo
250 gr ricotta
2 uova
50 gr scamorza dolce grattugiata o parmigiano + 1 cucchiaio per spolverizzare

Lessate il riso in acqua bollente salata, scolatelo e conditelo con un filo di olio, mettetelo da parte. Lavate e spuntate le zucchine, tagliatele a cubetti piccoli o se preferite grattugiatele, rosolatele in padella con l'olio e l'aglio, salate e pepate, cuocetele per circa 10 minuti, finchè non sono tenere, spolverizzatele con il prezzemolo. In una terrina stemperate la ricotta, unite le uova, un pizzico di sale e pepe, il riso e la scamorza grattugiata, amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo. Rivestite una tortiera bassa con la pasta sfoglia, bucherellate il fondo con una forchetta e versate il ripieno, livellate bene e spolverizzate con un po' di scamorza. Cuocete in forno caldo a 190° per 20/25 minuti, finchè si forma una crosticina dorata. Servite calda o tiepida, come preferite. E' buonissima anche fredda.



venerdì 24 ottobre 2014

Torta di joghurt e pere rustica

Ieri ho preparato una torta perfetta per la merenda o la colazione, una torta senza burro nè olio, con un po' di farina integrale e poco zucchero...una torta che va bene anche ai salutisti più convinti o ai perenni "a dieta", diciamo una torta senza sensi di colpa, che piace anche ai bambini...che volere di più? Oltretutto è buonissima :)






Ingredienti

2 uova
100 gr zucchero di canna
180 gr joghurt alla vaniglia
120 gr farina bianca
80 gr farina  integrale
1 bustina lievito
1 pizzico di sale
3 pere kaiser
2 cucchiai di zucchero di canna per spolverizzare
zucchero a velo

Accendete il forno a 180°

Lavorate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso, poi unite lo joghurt, le due farine, il lievito e un pizzico di sale. Impastate bene e aggiungete all'impasto una pera pelata e tagliata a cubetti, pelate e tagliate a fettine sottili le altre due.
Foderate con carta forno uno stampo a cerniera di 24 cm, ungete i bordi e riempitelo con l'impasto, adagiate le pere a fette a raggiera, spolverizzate con lo zucchero di canna e infornate per 45-50 min, controllate la cottura con uno stuzzicadenti.Quando la torta è fredda spolverizzatela di zucchero a velo.

giovedì 23 ottobre 2014

Insalata di lenticchie con carote nere, pomodorini, rucola e mozzarella

Amo le lenticchie, questo meraviglioso legume ricco di proteine e ferro, alternativa vegetariana alla carne, mi piacciono in tutti i modi, dall'insalata alla minestra, non mi stancano mai. Oggi le ho preparate in insalata con le carote nere ma vanno altrettanto bene quelle arancioni, poi ho arricchito il piatto con pomodorini, rucola e mozzarella, un pranzo completo, sano e nutriente, ad alto potere saziante...senza sensi di colpa, è perfetto anche da portare in ufficio.



Ingredienti per 2

180 gr lenticchie piccole senza bisogno di ammollo
1 foglia alloro
una presa sale
2 carote nere
10 pomodorini cherries
2/3 foglie basilico
una manciata rucola
1 mozzarella
olio evo q.b.
aceto balsamico q.b.

Sciacquate le lenticchie e cuocetele con la foglia di alloro secondo i tempi di cottura riportati sulla confezione (le mie 30 min), salatele alla fine e scolatele, eliminate l'alloro e raffreddatele sotto l'acqua fredda. Pelate e tagliate a cubetti le carote, stufatele in un padellino con un cucchiaio di olio e due di acqua, salatele e cuocetele finchè non si ammorbidiscono, ci vorranno 10 minuti circa, mettetele da parte. Lavate e tagliate in quarti i pomodorini, tagliuzzate il basilico e tagliate la mozzarella a cubetti. In una insalatiera mettete le lenticchie e aggiungete tutti gli ingredienti preparati, le carote e terminate con la rucola, condite con sale, olio e aceto balsamico.

domenica 12 ottobre 2014

Bicchierini di cheesecake salata di zucca

Questa è una ricetta perfetta da presentare su un buffet di stuzzichini per un aperitivo-cena, l'occasione è stata il compleanno di una mia cara amica, quindi la ricetta è per 20 bicchierini ma se volete farne meno dimezzate tranquillamente le dosi. Ho utilizzato la zucca perchè siamo in piena stagione, ma la ricetta si presta a essere modificata, saranno buonissimi anche con le zucchine, i piselli, le carote...date sfogo alla vostra fantasia!



Ingredienti per 20 bicchierini

400 gr ricotta
200 gr Philadelphia
300 gr zucca pulita
1 spicchio aglio
2 cucchiai olio oliva
sale e pepe q.b.
1 pizzico noce moscata
1 pizzico cannella
2 manciate nocciole intere
3 cucchiai semi zucca 
20 Tuc

Con una grattugia a fori grossi grattugiate la zucca cruda, rosolatela in padella con l'olio e lo spicchio d'aglio intero, salate, pepate e aromatizzate con la noce moscata e la cannella,cuocetela finchè si ammorbidisce e asciuga, ci vorranno 5 minuti più o meno, eliminate l'aglio e mettete da parte.
Lavorate in una terrina la ricotta col Philadelphia, aggiungete la zucca e amalgamate bene finchè avrete un composto omogeneo, assaggiate e aggiustate di sale o pepe se necessario.
Sbriciolate un Tuc sul fondo di ogni bicchierino, se volete un effetto elegante utilizzate il sac à poche con il beccuccio a stella grande per riempire i bicchierini, altrimenti riempiteli con un cucchiaio.
Tritate le nocciole e i semi di zucca, tostateli un attimo in padella e decorate i bicchierini con la granella, serviteli con un cucchiaino infilzato.

giovedì 9 ottobre 2014

Padellata di cavolini di Bruxelles, zucca e mele con bacche di Goji

Ieri sera ho preparato questo contorno in padella con le verdure che avevo a disposizione, verdure d'autunno, cavolini e zucca, due ortaggi che amo particolarmente, ci ho messo anche una mela, ma ci vedo bene anche le castagne come abbinamento più goloso. Poi ho aggiunto le bacche di Goji, anche chiamate "il frutto della longevità", un carico di vitamine e sali minerali, ricche di potassio e magnesio, zinco e cromo, aumentano la resistenza muscolare e attivano il metabolismo aiutando la perdita di peso, rinforzano il sistema immunitario e disintossicano il fegato, insomma un concentrato di benessere. Questo contorno è un piatto a tutta salute, sano ma nello stesso tempo saporito e delizioso, io l'ho accompagnato a una mozzarella di bufala, ma lo vedo bene anche con del riso bianco, della carne o del tofu...gustatelo a vostro gusto, come più vi piace.




Ingredienti per 4

500 gr cavolini di Bruxelles
300 gr zucca pulita
1 mela gialla 
1 manciata bacche di Goji
20 gr burro
1 dl brodo verdure
sale e pepe q.b.
1 cucchiaino semi finocchio
1 cucchiaio semi sesamo

Lavate e spuntate i cavolini, tagliateli a metà, pulite la zucca e tagliatela a dadini. Sciogliete il burro in una padella e aggiungete i cavolini e la zucca, rosolateli per qualche minuto poi bagnate col brodo. Sbucciate la mela e tagliatela a dadini, unitela alle verdure, aggiungete anche le bacche di Goji. salate se necessario e pepate, infine unite i semi di finocchio, cuocete a fuoco dolce per circa 10 minuti, se necessario aggiungete ancora del brodo, ma togliete dal fuoco quando il brodo sarà del tutto evaporato. Al momento di servire spolverizzate le verdure con i semi di sesamo.